Università Popolare degli Studi di Milano Marco Grappeggia Prof

Marco Grappeggia comincia gli studi superiori in Italia per poi successivamente trasferirsi a New York dove completa il suo percorso di studi ed entra alla Columbia University – programma ALP, qui migliora, perfeziona e approfondisce la lingua inglese raggiungendo tutti gli obiettivi accademici. In un secondo tempo ottiene il B.A. e successivamente dopo la laurea un Ms. Nel 1995 è cofondatore ad Abijan della UIBS e parallelamente prosegue gli studi. Negli anni a seguire frequenta centri sulla ricerca del Comportamento Umano per poi specializzarsi in comunicazione subliminale e Ipnosi clinica NYC, Hypnosis Institute of New York, NY. Dal 2005 Marco Grappeggia è il presidente dell’Università Popolare degli Studi di Milano. Questo importante ruolo istituzionale gli conferisce il mandato per gestire e dirigere le relazioni e l’organizzazione dell’Ateneo. Relazioni che hanno permesso alla nostra università di poter vantare contatti e collaborazioni accademiche e formative in varie parti del mondo. Marco Grappeggia cura con grande competenza le relazioni e le collaborazioni con le altre università italiane ed estere con le quali ha stipulato accordi per quanto concernono le ricerche scientifiche e lo scambio di docenti, studenti e ricercatori. Suo è l’obiettivo dell’università, molto sentito in primis da lui stesso, che qualifica gli aspetti qualitativi didattici unitamente ad una particolare attenzione sull’etica in una visione decisamente internazionale. 

università popolare degli studi di milano è riconosciuta dal miur

università popolare degli studi di milano recensioni

università popolare degli studi di milano servizi

università popolare degli studi di milano opinioni

università popolare degli studi di milano wikipedia

università popolare degli studi di milano è riconosciuta dal miur

Numerosi sono i premi internazionali ottenuti dalle istituzioni e riconoscimenti da personalità in ambito politico e culturale, nei quali ha dato prova di grande conoscenza delle problematiche affrontate approntando anche risposte alle più complesse domande che emergevano. È stato protagonista apprezzato di importanti Senati Accademici e di cooperazioni internazionali promosse negli USA. Nel 2001 negli Stati Uniti presso la “Albert University” fu premiato come educatore e motivatore dell’Anno. In Italia ottiene nell’Aula Magna Carrara il premio nazionale alla cultura “Premio Torre Castruccio“. Formatore specializzato capace di formare e tenere dai 100 ai 1500 partecipanti capace di spaziare in varie aree della formazione come:

– Aree: umanistiche manageriali. 

– Tipologia: criticità all’interno del H.R.

– Scuola di Pensiero: Gestalt.

– Formazioni: Banche, Assicurazioni, Università.

Marco Grappeggia vanta anche l’iscrizione all’Albo dei Giornalisti pubblicisti della Regione Lombardia. Il suo compito è quello di reperire e distribuire tutti quei contenuti ed informazioni che riguardano il mondo universitario, con particolare attenzione l’attività che si svolge presso l’Università Popolare degli Studi di Milano, sia in Italia, sia all’estero. Marco Grappeggia è anche direttore e coordinatore dell’Ufficio Stampa dell’Università Popolare degli Studi di Milano, con il compito di coordinare il settore della comunicazione, diffondendo le informazioni legate ai tanti eventi che, con cadenza periodica, l’Università Popolare degli Studi di Milano e le strutture a cui è associata sono protagoniste.